Cosa mangiare a Tenerife: 10 + 1 piatti da provare

Al momento stai visualizzando Cosa mangiare a Tenerife: 10 + 1 piatti da provare
  • Categoria dell'articolo:Tenerife
  • Ultima modifica dell'articolo:11 Ottobre 2021
  • Tempo di lettura:10 minuti di lettura
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti
Condividi:
0
(0)

Se state organizzando la vostra vacanza a Tenerife, vi starete probabilmente chiedendo cosa mangiare, quali sono i piatti tipici della più grande e frequentata delle Isole Canarie.

Essendo molto turistica, Tenerife propone piatti per tutti i gusti. Oltre a quella spagnola troverete ristornati tipici italiani, inglesi e scandinavi, perché è proprio da queste aree che viene la maggior parte dei turisti. Potrete quindi mangiare pasta e pizza, ma vale anche la pena di provare i gustosi piatti tradizionali dell’isola, preparati con ingredienti locali di ottima qualità.

Scopriamo allora le specialità gastronomiche di Tenerife!

Antipasti

Gofio

Quando si tratta di mangiare a Tenerife, la prima cosa che viene in mente è proprio il gofio, piatto super tradizionale cui è stata conferita l’indicazione geografica protetta.

Si tratta di una farina di vari cereali: frumento, miglio, orzo, segale, avena, riso, e leguminose come fave, ceci e soia. Poiché i cereali sono tostati prima della macinatura, il gofio non necessita cottura, difatti spesso è consumato crudo.

E’ un alimento contadino, economico e saziante, che comprare in molte preparazioni. Il più celebre è il gofio escaldado, una ricetta che prevede di mescolare la farina con brodo di pesce e un ciuffo di menta, ottenendo una crema dalla consistenza simile all’hummus.

Papas Arrugadas e mojo

Le papas arrugadas, ovvero patate rugose, sono tra le prime cose da mangiare a Tenerife. Vi piaceranno così tanto che vorrete ordinarle sempre, magari dividendone un piatto tra i commensali.

Si tratta di piccole patate di varietà bonita, tipica delle isole, cotte in acqua molto salata e poi fatte asciugare in padella. Il risultato è un piatto molto saporito, le patate restano croccanti fuori e morbide dentro, e si mangiano con la pelle.

Si accompagnano solitamente al mojo, una salsa a base di olio, aglio, sale, pepe e aceto. A questa base si aggiungono poi altre erbe e spezie: prezzemolo per ottenere il mojo verde, paprica per il mojo rosso.

Io le ho provate un po’ ovunque, le mie preferite sono quelle del ristorante La Piedra di Masca, un piccolo villaggio del Parque de Teno in posizione panoramica sull’oceano.

Chorizo e affettati

Il chorizo canario è un salame a pasta molle e quasi spalmabile, di colore rossastro per l’aggiunta di paprika. Oltre ad esso, questo troverete naturalmente anche i salumi classici della cucina spagnola, come il jamon serrano, il chorizo e tanti altri affettati.

Per acquistare quelli più tipici e prelibati, il mio consiglio è di recarvi a Santa Cruz, al Mercado de Nuestra Senora de Africa. Qui troverete bancarelle di prodotti freschissimi, e potrete farvi fare un gustoso ed economico panino al prosciutto crudo, da gustare mentre visitate la capitale dell’isola.

cosa mangiare a Tenerife,, chorizo e altri salumi

Piatti Principali

Queso Asado

Altra cosa da mangiare assolutamente a Tenerife, il queso asado è formaggio di capra grigliato. Tagliato a fette o a triangolini spessi, il formaggio è poi grigliato per circa 10 minuti, e poi servito con salsa mojo rossa e verde.

Il posto migliore dove mangiarlo è senza dubbio il ristorante Tasca Tierras del Sur, nel quale ho mangiato così bene che ho pensato di dedicargli un intero articolo.

cosa mangiare a Tenerife, queso asado

Rancho Canario

Il suo nome significa semplicemente pasto canario, ed è una ricetta di origini umili, preparata dalle mogli dei contadini con gli avanzi a disposizione. Come tutte le ricette super classiche, ogni famiglia e ogni ristorante lo prepara alla propria maniera, ed ovviamente ognuno pensa di essere detentore dell’unica, vera versione originale.

Di cosa si tratta? Sostanzialmente, è una zuppa sostanziosa a base di ceci, pasta, patate e carne, cotta a lungo e su fuoco molto lento. Provatelo al ristorante Sabor Canario, a La Orotava, oppure a Casa Picar, nel nord dell’Isola vicino al Parque Rural de Anaga.

Churros de Pescado

I churros de pescado sono dei bocconcini di pesce impastellati e fritti. Spesso sono serviti come street food, quindi li troverete un po’ ovunque.

Se però preferite sedervi e gustarveli con calma, magari in ristorantino vista oceano, andata a La Cofradia di Puerto de la Cruz, la città più chic dell’isola, dove si trova il celeberrimo zoo Loro Parque.

Conejo en salmorejo

Il coniglio in salmì proviene, come altri piatti tipici di Tenerife, dalla penisola. E’ qui però, e per la precisione a La Orotava, che la ricetta è stata personalizzata con ingredienti locali, e resa unica.

Il segreto sta, naturalmente, nel salmì a base di vino e aceto nel quale il coniglio è marinato per un giorno intero. Dopo una rosolatura in padella, la carne è quindi cotta a fuoco lento in un tegame di terracotta. Il miglior accompagnamento per questa pietanza sono naturalmente le papas arrugadas, e magari un buon vino rosso della zona.

Gustatelo in uno dei tanti guachinche di La Orotava, ovvero le tradizionali trattorie canarie, amatissime dai locali.

cosa mangiare a Tenerife, conejo en salmorejo

Dessert e fine pasto

Quesillo

Questo dolce tipico delle canarie ricorda un crème caramel, ma in realtà ha una consistenza più compatta, simile al ripieno della cheesecake.

A dispetto del nome non contiene formaggio, bensì latte condensato ed uova, ed è cotto a bagnomaria. Dopo qualche ora in frigorifero viene ricoperto di caramello, ed è pronto per essere gustato.

Bienmesabe

Il bienmesabe, il cui significato è mi piace, è una dolcissima crema di mandorle con zucchero, miele, tuorlo d’uovo e rum. A seconda della preparazione può essere più o meno denso e croccante, e viene accompagnato con panna o gelato fresco alla vaniglia.

ristorante tasca tierra del sur tenerife

Barraquito

Gli amanti dell’italianissimo espresso storceranno il naso, ma a Tenerife questa è una varante molto diffusa del classico caffè. Pare che sia stato inventato da un avventore, che ogni giorno entrava al bar e chiedeva un caffè cortado (macchiato) con latte condensato, buccia di limone, rum e un bastoncino di cannella.

Insomma, più che un semplice caffè, una vera e propria merenda.

Il barraquito si prepara in un bicchiere di vetro alto, lasciando gli strati ben separati, e tradizionalmente si usa il licor 43, un liquore canario fatto con 43 ingredienti naturali.

Paella

La paella, che prende il nome dalla padella tradizionale nella quale è cucinata, è nata a Valencia, ma nel tempo è diventata il piatto tipico spagnolo per eccellenza. Pur non non appartenendo, quindi, alla tradizione canaria, se siete a Tenerife non potete certo farvela mancare!

Il piatto lo conoscete sicuramente: si tratta di riso cotto con brodo e zafferano, al quale sono aggiunti diversi ingredienti, che possono essere carne, verdure o frutti di mare, o tutto insieme. La versione tradizionale, quella appunto valenciana, prevede l’uso di coniglio, pollo e verdure, ma la versione più diffusa è probabilmente la paella mixta, che include anche i frutti di mare. C’è poi la buonissima paella de marisco, che invece contiene solo pesce. Le verdure più comunemente utilizzate sono piselli, fagiolini, peperoni rossi e verdi, e pomodori.

La paella migliore di Tenerife l’ho mangiata, per assurdo, in un ristorante russo, il Cheers Salud Na Zdarovie di Costa Adeje. E’ un locale turistico sulla spiaggia, ma la paella viene cucinata al momento dalla bravissima cuoca, infatti il tempo di attesa è piuttosto lungo.

cosa mangiare a Tenerife, paella

Vuoi saperne di più?

Se hai ancora dubbi e curiosità, scrivimi o lascia un commento qui sotto, e sarò felice di risponderti il prima possibile!

Questo post è stato utile? Vota!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo!

Siamo contenti che il post sia stato utile!

seguici sulla pagina Facebook!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?

Lascia un commento