Ricetta dei cookies con gocce di cioccolato

Ricetta dei cookies con gocce di cioccolato
  • Post category:Ricette Americane
  • Ultima modifica dell'articolo:18 Aprile 2021
  • Tempo di lettura:4 mins read
  • Post comments:0 Commenti
Condividi:
0
(0)

I cookies sono un grande classico della pasticceria americana. Sono dei grossi biscotti a base di burro, fatti prepararti con ogni ingrediente immaginabile. Sono ottimi a colazione, inzuppati ne cappuccino caldo, ma anche come merenda golosa. In questo post vi propongo la ricetta più classica, i cookies con gocce di cioccolato, meglio noti come chocolate chip cookies.

ricetta dei cookies con gocce di cioccolato, biscotti finiti

Gli ingredienti sono pochi e il processo è molto semplice, ma dovrete avere un po’ di pazienza. Bisogna infatti rispettare alcuni passaggi cruciali, in cui l’impasto deve riposare per garantire la migliore resa possibile.

Nelle foto vedrete che i miei cookies sono venuti un po’ scuri. Anche se io sono ben lungi dall’essere una cuoca provetta, vi assicuro che non sono bruciati. Il colore, in realtà è dato dalla presenza dello zucchero di canna.

Ingredienti

Con questi ingredienti, potrete fare 20-24 cookies, dipende dalle dimensioni che vorrete dargli.

  • 170 grammi di burro
  • 1 uovo
  • 150 grammi di zucchero di canna
  • 50 grammi di zucchero semolato
  • 250 grammi di farina
  • un cucchiaino di vaniglina
  • un cucchiaino di amido di mais
  • un cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 225 grammi di gocce di cioccolato
  • un pizzico di sale
ricetta dei cookies con gocce di cioccolato, ingredienti

Procedimento

Portate il burro e l’uovo a temperatura ambiente, ci vorrà circa 1 ora.

Montate il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso, quindi aggiungete l’uovo e continuate a montare per amalgamarlo.

Mescolate insieme tutti gli ingredienti secchi, quindi le polveri, e poi unite tutto al composto. A questo punto, vi consiglio di procedere a mano, altrimenti schizzerete farina ovunque.

Per ultime, unite le gocce di cioccolato, e distribuitele bene nell’impasto.

Coprite il tutto con una pellicola trasparente, e mettetelo in freezer per circa un’ora.

Passato questo tempo, preriscaldate il forno a 180 gradi ventilato, e mentre si scalda lasciate riposare l’impasto fuori dal freezer. Coprite la leccarda con della carta forno.

Create delle palline con circa un cucchiaio di impasto e distribuitele ben distanti sulla carta forno. Infornate per 10-11 minuti, finché i bordi non si sono scuriti.

Sfornate i vostri cookies con gocce di cioccolato, non vi preoccupate se vi sembrano troppo morbidi, e ancora crudi. Sono giusti così, infatti continueranno a cuocere mentre si raffreddano. Lasciateli 5 minuti sulla leccarda e poi, appena sarà possibile spostarli senza romperli, trasferiteli su una griglia e fateli raffreddare completamente.

I cookie si conservano in una scatola, a temperatura ambiente, per circa una settimana (ma sono sicura che li finirete molto prima!).

Altri consigli

L’impasto deve essere infornato freddo, altrimenti i cookies tenderanno ad allargarsi troppo e formare il cosiddetto “mappazzone”, e anche il cioccolato finirebbe per sciogliersi. Quindi, metterlo nel congelatore prima di formare le palline non è un’opzione, ma un passaggio fondamentale.

Se avete molti cookies da cuocere, resistete alla tentazione di infornarli tutti insieme su più ripiani. Il calore non si distribuirebbe in modo uniforme, e vi ritrovereste con alcuni cookies crudi, e altri bruciati. Sempre procedere un lotto per volta, e sul ripiano centrale.

Spesso vi propongo delle varianti, ma per questa ricetta dei cookies con gocce di cioccolato non è possibile. Questo perché i risultati sono molto diversi se si cambiano gli ingredienti. Certo, potete mettere il cioccolato al latte invece di quello fondente, o magari aggiungere qualche nocciola.

Non potete, però, sostituire lo zucchero di canna con quello bianco. Infatti, lo zucchero di canna serve non solo a colorare i biscotti, ma anche a dargli maggiore morbidezza, perché contiene molta melassa. Se usate il normale zucchero semolato, otterrete dei biscotti più croccanti.

Questa ricetta è invece fatta apposta per avere dei cookies con gocce di cioccolato morbidissimi, anche dopo che si sono raffreddati.

Se volete variare gli ingredienti, per esempio aggiungendo frutta, burro di arachidi o usare altri tipi di grassi, vi consiglio di cercare una ricetta specifica. Io utilizzo sempre il sito di Sally’s Baking Addtiction, una bravissima food blogger americana, che ha un’intera sezione dedicata ai cookies. Tra queste tante ricette, troverete sicuramente quella che fa per voi.

Volete provare altre ricette americane perfette per la colazione? Eccone alcune:

Dove assaggiare i migliori cookies in America

I cookies (con gocce di cioccolato o altro) sono una ricetta diffusa in tutti gli Stati Uniti, quindi li troverete in qualsiasi bakery, ma anche negli hotel, per colazione o come snack.

C’è un posto, tuttavia, che vanta di servire i cookies migliori del mondo. E’ il Jacob Lake Inn di Fredonia, una cittadina dell’Arizona nelle vicinanze del Grand Canyon North Rim. Vi troverete cookies di ogni genere, tra cui quelli alle zucchine. Io però vi consiglio gli snickerdoodles, croccanti e con impasto alla cannella.

A New York avrete ovviamente l’imbarazzo della scelta, ma tra i più popolari figurano il leggendario Ben’s Cookies, e Levain Bakery, con diverse sedi sparse nella Grande Mela.

Vuoi saperne di più?

Se hai ancora dubbi e curiosità, scrivimi o lascia un commento qui sotto, e sarò felice di risponderti il prima possibile!

Questo post è stato utile? Vota!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo!

Siamo contenti che il post sia stato utile!

seguici sulla pagina Facebook!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?

Lascia un commento