Ricetta della Key Lime Pie, la torta che profuma di vacanze

You are currently viewing Ricetta della Key Lime Pie, la torta che profuma di vacanze
  • Categoria dell'articolo:Ricette Americane
  • Ultima modifica dell'articolo:18 Maggio 2021
  • Tempo di lettura:5 mins read
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti
Condividi:
0
(0)

Avete voglia di una torta fresca, cremosa, e che profumi di estate? La Key Lime Pie è una ricetta tipica della Florida, chiamata anche “Sunshine State”, lo stato del sole.

I lime delle isole keys, più piccoli di quelli normali, sono di una dolcezza unica, e in questa torta si combinano con una crema di uova e latte che rimanda alla spiaggia, al mare e alle vacanze. Qui in Italia purtroppo non si trovano, ma non vi preoccupate, potrete usare i normali lime che trovate dal vostro fruttivendolo.

La Key Lime Pie ha solo 6 ingredienti, è semplicissima da fare e, grazie alla sua acidità, perfetta per un fine pasto.

Preferite andare sul classico? provate l’intramontabile Apple, Pie, la torta di Nonna Papera!

ricetta dei muffin ai mirtilli, torta finita

Ingredienti

Per la crosta:

  • 200 grammi di biscotti Digestive
  • 75 grammi di burro
  • 15 grammi di zucchero di canna

Per la crema:

  • 800 grammi di latte condensato (2 barattoli)
  • 4 tuorli d’uovo
  • 240 ml di succo di lime
ricetta della key lime pie ingredienti

Un appunto riguardo le dosi. Io ho preso la ricetta della Key Lime Pie dal sito Sally’s Baking Addiction, una food blogger americana che fa ricette a prova di bomba. Le sue ricette mi escono sempre, è chiara nelle spiegazioni e dà anche tanti consigli utili.

Ho usato metà delle dosi indicate da lei, e mi sono uscite quattro crostatine monoporzione. La ricetta originale consiglia una teglia da 9 pollici, ovvero circa 22 cm. Secondo me, con metà porzioni ci fate comunque una tortina da 18 cm, vi lascio giudicare dalle foto.

Procedimento

Accendete il forno a 180° in modalità statica.

Fate fondere il burro. In un mixer, frullate ad alta velocità i biscotti Digestive insieme al burro fuso e allo zucchero, fino ad ottenere delle grosse briciole.

Prendete una tortiera di 22-24 cm e foderatela con la carta forno, facendola aderire bene alle pareti. Potete anche usare del burro, o lo staccante spray. Pressate il composto di biscotti e burro nella tortiera, creando sia il fondo sia i bordi, fateli belli alti così che possano contenere tanta crema, e magari anche un qualche decorazione.

Infornate la crosta per circa 10 minuti.

Nel frattempo, preparate la crema. Mescolate il latte condensato, i tuorli e il succo di lime fino ad ottenere una crema liscia e omogenea, ma senza esagerare.

Sfornate la crosta e riempitela, ancora calda, con la crema al latte e lime. Infornate di nuovo il tutto per circa 20 minuti. A termine cottura, spegnete il forno e lasciate raffreddare nel forno aperto.

Fate rapprendere la Key Lime Pie in frigo almeno 2 ore prima di mangiarla, ma ancora meglio tutta la notte.

Altri consigli

Come avete visto, la ricetta della Key Lime Pie è davvero semplicissima, la cosa più faticosa è spremere i lime (per questo, ci viene in aiuto il succo di lime già pronto che trovate al supermercato). Tuttavia, come tutte le cose all’apparenza facili, nasconde alcune insidie.

L’errore più comune è nella cottura della torta. Non potendo fare la classica “prova stecchino”, è capire quando la torta è pronta, spesso si tende a cuocerla troppo. La prova del nove consiste nello scuoterla leggermente: il centro deve essere sodo al tatto, ma ancora traballante.

Inoltre, come la cheesecake, anche la Key Lime Pie è sensibile ai cambi repentini di temperatura, che creano delle crepe e induriscono la crema. Anche in questo caso, ci sono un paio di stratagemmi per ovviare al problema. Innanzitutto, è fondamentale cuocere la torta nel forno statico. In più, io aggiungo una bacinella d’acqua sul fondo del forno, che crea umidità e aiuta la crema a restare morbida.

ricetta della key lime pie, informare le tortine

Infine, faccio raffreddare la Key Lime Pie in modo molto lento e graduale. Prima nel forno aperto, poi a temperatura ambiente, e poi in frigo tutta la notte.

Come varianti, per la crosta potete sostituire alcuni biscotti con della frutta secca, io direi anacardi o noci macadamia, per restare in tema tropicale. Non usate, invece, il normale limone al posto del lime, è troppo acido e cambierebbe completamente il sapore della torta.

Volete aggiungere una decorazione ancora più golosa? Qualche fiocco di panna montata è l’ideale, ma i i più abili si possono cimentare anche in una copertura alla meringa.

Dove assaggiare la Key Lime Pie in America

Come abbiamo visto, la Key Lime Pie è tipica della Florida e delle Isole Keys, quindi è proprio lì che andremo:

  • Kermits Key West Key Lime Shoppe si trova a Key West, la più occidentale delle isole. Questo è il posto dove andare non solo per la torta, ma anche per granite, gelati, e per acquistare tantissimi prodotti a base di lime, gastronomici e di bellezza. Per la cronaca, la granita è eccezionale.
  • Dixie Crossroads si trova a Titusville, nei pressi del Kennedy Space Center, la sede NASA di Cape Canaveral. Serve cucina di pesce, con gamberi, aragoste, pesce gatto e mahi mahi, ma anche piatti più tipici delle Florida, come l’alligatore e, appunto, la Key Lime Pie.

Parlando di catene di ristoranti, vi consiglio la mia preferita, cioè The Cheesecake Factory. Nel loro ampissimo menù di torte, la key lime è proposta ovviamente in versione cheesecake, che vi piacerà tanto quanto l’originale.

E voi, dove avete assaggiato la migliore Key Lime Pie?

Vuoi saperne di più?

Se hai ancora dubbi e curiosità, scrivimi o lascia un commento qui sotto, e sarò felice di risponderti il prima possibile!

Questo post è stato utile? Vota!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo!

Siamo contenti che il post sia stato utile!

seguici sulla pagina Facebook!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?

Lascia un commento