10 serie tv per viaggiare in USA (con la fantasia)

10 serie tv per viaggiare in USA (con la fantasia)
  • Post category:Di tutto un po'
  • Ultima modifica dell'articolo:16 Febbraio 2021
  • Tempo di lettura:12 mins read
  • Post comments:2 commenti
0
(0)

Spesso ci chiediamo quanto film e serie tv rispecchino la realtà americana. La risposta è che la rispecchiano, e anche tanto! Quando visitiamo gli USA abbiamo subito una sensazione di familiarità non solo con i luoghi, ma anche con tante situazioni di vita quotidiana che abbiamo visto tante volte attraverso lo schermo.

Gli Stati Uniti sono i maggiori protagonisti del mondo cinematografico, ed è divertente andare a visitare tutte le location dei nostri film e telefilm preferiti.

Purtroppo, in questo periodo possiamo viaggiare solo con la fantasia. Ho quindi raccolto alcune delle serie tv che ci permettono di viaggiare negli USA, e raccogliere qualche idea per quando, finalmente, potremo tornare di persona.

Eccole tutte, da Ovest a Est!

Lost

Il volo passeggeri Oceanic Airlines 815, precipita su un’isola che sembra essere deserta. Mentre i naufraghi la esplorano, con l’intento di sopravvivere in attesa dei soccorsi, cominciano a manifestarsi strani fenomeni. Ben presto, i protagonisti scoprono di non essere affatto soli sull’isola.

La famosa “isola”, altro non è che Oahu, una delle quattro isole principali dell’arcipelago delle Hawaii.

Benché ambientata in varie parti del mondo, come Sidney, Los Angeles e persino in Nigeria, la serie è stata interamente girata alle Hawaii, che con la loro varietà di paesaggi si prestano bene a rappresentare tanti luoghi diversi.

Le riprese in esterna sono moltissime, ecco le principali location che potrai visitare:

  • Mokulē‘Ia Army Beach, la spiaggia del disastro aereo
  • YMCA Camp Erdman, il “villaggio Dharma”
  • Kualoa Ranch, un ranch e studio cinematografico usato non solo per Lost ma per tante altre produzioni, come Jurassic Park
  • Papailoa Beach, la più riconoscibile perché usata per il campo base dei naufraghi

Scopri tutte le location di Lost alle Hawaii

Big Little Lies

Con un cast stellare (Reese Witherspoon, Nicole Kidman, Zoe Kravitz, Meryl Street) racconta la quotidianità di quattro donne che vivono nella zona ricca ed esclusiva di Monterey. La loro vita solo apparentemente perfetta è scossa da un feroce omicidio che avviene nella prestigiosa scuola frequentata dai loro figli.

Big Little Lies, vincitrice del Golden Globe nel 2018, ci porta in California, in uno dei suoi tratti di costa più spettacolari. Sto parlando del Big Sur, e della tanto superlativa quanto fragile strada panoramica US-1.

Nella sigla vediamo il famoso Bixby Bridge, una meta turistica molto gettonata. Tra i più alti degli USA, passa sopra un canyon e attraversa altissime scogliere che si gettano a capofitto nel Pacifico.

Diverse le location a Monterey, 200 km a sud di San Francisco. La città, situata su una splendida baia, è famosa per l’Acquario e gli edifici in stile coloniale.

Le protagoniste si trovano spesso a fare colazione o prendere un caffè all’Old Fisherman’s Wharf, il vecchio molo. Alcune scene sono ambientate anche nelle spiagge Del Monte Beach e Lovers Point.

Yellowstone

John Dutton (Kevin Costner) è il proprietario del più ricco ranch degli Stati Uniti, la cui continuità è minacciata dagli interessi dei costruttori edili, e dalle rivendicazioni della comunità nativa. La famiglia Dutton cerca di difenderne la proprietà, con metodi alquanto discutibili e persino illegali, in un western contemporaneo dalle sfumature drammatiche.

Yellowstone el 2018, ci mostra gli affascinanti e sconfinati paesaggi del Montana e dello Utah con una fotografia eccezionale, è è una fantastica serie tv per viaggiare negli USA.

La location più riconoscibile è senza dubbio il meraviglioso Dutton Ranch, all’anagrafe Chief Joseph Ranch, nei pressi della cittadina di Darby. E’ un vero ranch di montagna, di proprietà della famiglia Libel. Da quando è divenuto famoso per via della serie, offre anche la possibilità di pernottarvi. Puoi alloggiare in uno dei cottage in legno e passare le tue giornate pescando e andando a cavallo. Peccato che sia tutto esaurito fino al 2022.

Le sequenze in esterna sono girate in particolare nella Bitteroot Valley, sempre nei dintorni di Dabry. E’ un luogo suggestivo e selvaggio, dove il fiume incontra verdi foreste e alte cime innevate.

Un altro stato che fa da sfondo alle avventure dei Dutton è lo Utah. Dobbiamo dirigerci verso Salt Lake City, capitale dello stato e centro nevralgico della comunità mormone.

Diverse scene sono ambientate a Fork City, conosciuta per gli sport invernali e per le Olimpiadi del 2002. Ci sono poi le Bonneville Salt Flats, un immenso deserto salato di un bianco abbagliante, e Spanish Fork, altra città mormone circondata da montagne e vallate.

Leggi anche: Real America, itinerario nella natura sulle orme dei pionieri

Deadwood

Siamo nel 1876, in piena febbre dell’oro. Deadwood, nel Far West, è un villaggio ai limiti della legalità, che attira cercatori d’oro e personaggi privi di scrupoli. Tra loro c’è Al Swearengen, proprietario del saloon e bordello Gem Theater, dal quale coordina tutti i suoi traffici. A lui si unisce una pletora di personaggi variegati, disposti a tutto per fare fortuna: Seth Bullock, ex sceriffo, il leggendario Wild Bill Hickock, l’altrettanto mitica Calamity Jane, e molti altri. Le loro avventure si intrecciano tra scontri a fuoco, sotterfugi e bagni di sangue.

La serie western con Ian McShane, in realtà, è girata in California. A parte le location all’aperto, gran parte del lavoro si è svolto al Melody Ranch, uno studio cinematografico perfetto per questo tipo di ambientazioni.

La Deadwood odierna si trova in South Dakota, non lontato dal Mt. Rushmore, e ha ben poco a che fare con quella della serie tv. Tuttavia, alcuni personaggi sono realmente esistiti, e le loro azioni riecheggiano ancora oggi lungo la Main Street.

Riconoscerai sicuramente questi luoghi:

  • Gem Steakhouse & Saloon
  • Bullock Hotel
  • Saloon no. 10, dove Wild Bill Hickock fu freddato da un colpo di pistola mentre giocava a poker
  • le tombe di Wild Bill e di Calamity Jane nel cimitero in cima alla collina

Leggi anche: cosa vedere a Deadwood

Westworld

Westworld è un parco divertimenti a tema western, popolato da androidi iper-realistici, che si comportano esattamente come in una cittadina dei tempi della corsa all’oro. Gli ospiti sono persone estremamente ricche, che all’interno del parco possono dare sfogo a tutte le loro pulsioni più torbide e selvagge: uccidere, stuprare, derubare. I robot sono programmati per essere accondiscendenti, ma ad un certo punto qualcosa va storto. Iniziano a prendere coscienza, e si ribellano agli umani.

Questo show fantascientifico con Anthony Hopkins e Evan Rachel Wood è la serie tv migliore per viaggiare negli USA. Ci teletrasporta infatti nei più classici panorami dell’Ovest americano: profondi canyon scavati da fiumi impetuosi, maestose formazioni rocciose e sterminate praterie.

Lo Utah non poteva che farla da padrone, ed in particolare la zona intorno a Moab. Diverse scene in esterno sono infatti girate tra Castle Valley e il Dead Horse Point State Park, già usato per Thelma e Louise. A breve distanza, ma in Colorado, si trova Gateway, minuscolo centro abitato circondato da alte mesa e “tagliato” in due dal fiume Dolores.

Oltre a questi, riconoscerai sicuramente l’inconfondibile profilo della Monument Valley, nella riserva Navajo in Arizona.

Leggi anche: come visitare la Monument Valley

Breaking Bad

Walter White è un professore di chimica che scopre di avere un cancro ai polmoni. In serie difficoltà economiche, White incontra causalmente Jesse Pinkman, un suo ex studente divenuto spacciatore. Vedendo così un’opportunità di provvedere alla propria famiglia qualora dovesse morire, decide di mettere a frutto le sue conoscenze chimiche per produrre metamfetamina. Il suo prodotto sarà così ricercato da farlo entrare in conflitto con i maggiori cartelli della droga.

Breaking Bad è ormai leggenda, così come è risaputo che la serie tv è ambientata ad Albuquerque. In realtà, le vicende di Heisenberg avrebbero dovuto avere luogo in California, ma la produzione è stata spostata in New Mexico per questioni di costi.

Le principali location sono disseminate per Albquerque, puoi visitarle in autonomia o con un tour guidato. Eccone alcune:

  • la casa di 3828 Piermont Dr NE, ovvero la casa di Walter White
  • il ristorante Twisters (4257 Isleta Blvd), che nella serie diventa Los Pollos Hermanos
  • Duke City Sports Bar (9800 Montgomery Blvd NE), lo studio di Saul Goodman
  • l’autolavaggio acquistato da Walter White e dalla moglie (9516 Snow Heights Cir NE)

Alcune delle sequenze più celebri di Breaking Bad hanno luogo nel deserto del New Mexico, come quella in cui Walter e Jesse cucinano metamfetamine per la prima volta. Le riprese sono state fatte alla riserva indiana Tohajiilee, lungo la Route 7039.

tipico paesaggio del New Mexico

Sex & the City

Quattro donne newyorchesi, single e sulla trentina, cercano di realizzare i propri sogni, in amore e sul lavoro. Le loro vite non vanno sempre come vorrebbero, ma al centro di tutto c’è una costante: la loro solida amicizia.

Una serie tv perfetta per viaggiare in USA e innamorarsi di New York. Alcune delle location più famose sono queste:

  • l’ingresso della casa di Carrie al 64 di Perry Street, nel Greenwich Village
  • Magnolia Bakery, la pasticceria dove Carrie e Miranda comprano i cupcake. Oggi, grazie allo show, hanno più di 20 sedi.
  • la Loeb Boathouse a Central park, dove Big cerca di baciare Carrie, e i due finiscono col cascare nel laghetto
  • l’Hotel Plaza, dove Carrie va a parlare con Big dopo che lui ha sposato Natasha

Ma i luoghi citati nel telefilm sono un’infinità: bar e ristoranti alla moda, negozi trendy, gallerie d’arte. La Grande Mela, con la sua modernità e mondanità, ha un ruolo centrale nella serie, fa essa stessa parte della vita delle ragazze, ed è diventata un’icona mondiale. Per esempio, la serie tv ha sdoganato il brunch, i cupcake e il Cosmopolitan. Per non parlare delle Manolo Blahnik, le scarpe preferite di Carrie.

Se vuoi visitare tutte le location di Sex and the City, ti consiglio di partecipare a un tour guidato

Leggi anche: street food a New York

Gossip Girl

Vivono nell’Upper East Side, sono giovani, ricchissimi e annoiati. la loro giornata è fatta di eventi esclusivi, intrighi amorosi e spietato bullismo verso chi non è come loro. Cercano il successo in ogni modo e giocano a fare gli adulti, spesso in contrapposizione con i genitori. A gettare benzina sul fuoco ci pensa Gossip Girl, una blogger che sembra conoscere tutti i loro più intimi segreti, e non si fa problemi a smascherare online tresche e tradimenti.

Restiamo a New York per un teen drama che ci racconta un mondo distante dalla nostra realtà. Per accorgertene, ti basterà passeggiare tra le eleganti strade dell’Upper East Side. Viali alberati, eleganti palazzine con uscieri in livrea e negozi di alta moda caratterizzano il quartiere dell’alta borghesia ad est di Central Park.

Tra le principali location usate per la serie tv ci sono:

  • Metropolitan Museum of Art, o per meglio dire il suo ingresso. Qui Blair pranza spesso con le sue tirapiedi, progettando il prossimo piano diabolico
  • Museum of the City of New York, che rappresenta la Constance School, la scuola frequentata dai protagonisti
  • Hotel New York Palace, la casa di Serena Van Der Woodsen e Chuck Bass
  • Henri Bendel sulla Fifth Avenue, il negozio preferito per lo shopping esclusivo delle ragazze, oggi purtroppo chiuso
  • Grand Central Station, usata per diverse scene, tra cui quella iniziale
  • Dylan’s Candy Bar, il negozio di dolciumi preferito di Dan e Vanessa
  • Bethesda Fountain a Central Park, ma non ti svelerò altro su questa location

Come per Sex and the City, anche Gossip Girl mostra una quantità pressoché infinita di negozi, ristoranti, bar e hotel. Partecipa a un tour guidato per scoprirli tutti.

The Walking Dead

Il vice sceriffo Rick Grimes si risveglia dal coma, e si ritrova in un mondo post apocalittico. I morti risorgono e, assetati di sangue, danno la caccia gli esseri umani. Rick, aiutato dal giovane Glen, lascia una città assediata dagli zombie e fugge nei boschi. Qui ritrova la sua famiglia e altri superstiti, e comincia un’avventura alla ricerca di un posto dove ricominciare. Ogni volta che stabiliscono un nuovo equilibrio, arriva qualcuno o qualcosa a rovinare tutto.

The Walking Dead è basata su una serie a fumetti e, anche se le ultime stagioni non hanno avuto lo stesso successo delle precedenti, resta una delle serie tv più viste ed amate.

Lo show, ambientato negli stati del Sus, è girato ad Atlanta e nei suoi dintorni. L’immagine più celebre è quella dello skyline di una città desolatamente vuota, visto dal Jackson Street Bridge. La prospettiva non è esattamente la stessa, anche perché quella della locandina non esiste nella realtà, ma ci si avvicina molto.

Leggi anche: cosa vedere ad Atlanta in un giorno

Il luogo più sfruttato dagli sceneggiatori di The Walking Dead è la piccola cittadina di Senoia, 50 km a sud della capitale. Qui sono state ricostruite sia Woodbury sia Alexandria, mentre i Raleigh Studios hanno ospitato il Santuario, la Prigione, e persino la fattoria di Hershel.

serie tv per viaggiare in USA, l'Elder Mill Bridge somiglia al ponte coperto che compare in The Walking Dead
Elder Miller Bridge, tipico ponte coperto simile a quello che compare nella serie

Per quanto alcuni abitanti siano piuttosto infastiditi da tutta questa attenzione, i commercianti di Senoia si sono subito adattati alla nuova popolarità, proponendo negozi, attività e ristoranti a tema. Ovviamente, non possono mancare i tour guidati.

Nashville

Sei amante del country? In questo caso, la tua serie tv per viaggiare negli USA è Nashville, ambientata e girata proprio nella capitale mondiale della musica country.

Rayna James (Connie Britton) è la regina del country, ma ormai la sua popolarità sta calando a favore della più giovane e sexy Juliette Barnes (Hayden Panettiere). Le due carismatiche donne ingaggiano presto una lotta per la popolarità, tra drammi familiari, politici e sociali. Nel mentre, giovani e talentuosi nuovi artisti, come Scarlet O’Connor, cercano di sfondare nel mondo della musica.

Benché sia girato prevalentemente in studio, ci sono diversi posti che potrai visitare in città:

  • Bluebird Cafè, storico locale di musica country dove hanno mosso i primi passi artisti come Garth Brooks e Taylor Swift
  • John Seigenthaler Pedestrian Bridge, il ponte pedonale da cui si gode una visuale superlativa sullo skyline di Nashville
  • Ryman Auditorium, tempio del country, sede originale del Grand Ole Opry e luogo di nascita del genere musicale bluegrass
  • Partenone al Centennial Park, il parco cittadino inaugurato nel 1886
  • Tootsies Orchid Lounge, altro importante locale country in centro

Queste e altre location, come le case dei protagonisti, sono visitabili anche con tour guidato.

Leggi anche: itinerario di un giorno a Nashville


Vuoi saperne di più?

Se hai ancora dubbi e curiosità, scrivimi o lascia un commento qui sotto, e sarò felice di risponderti il prima possibile!

Questo post è stato utile? Vota!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo!

Siamo contenti che il post sia stato utile!

seguici sulla pagina Facebook!

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. valeria

    Sex and the city è la mia serie del cuore! Hai scelto davvero le serie più rappresentative per un viaggio ideale negli USA. Credo che recupererò qualche serie, mi ispira molto Big Little Lies.

    1. Valeria

      è carina, se non ricordo male ne hanno fatte due stagioni. il cast è stellare, così come le location. Come spesso accade, la prima è bella, la seconda un po’ meno

Lascia un commento