Park Avenue Trail a Arches National Park

Park Avenue Trail a Arches National Park

0
(0)

Il parco nazionale di Arches è una tappa imperdibile di ogni viaggio nell’Ovest Americano. La sua caratteristica sono gli oltre 2000 archi naturali di rossa arenaria, oltre alle classiche terre rosse dello Utah di cui tanti si innamorano.

E’ un parco relativamente piccolo, di soli 300 km quadrati. Potete passarci mezza giornata se volete vedere solo i punti panoramici principali, o un giorno intero se preferite dedicarvi anche al trekking.

Le possibilità di scoprire Arches camminando sono molteplici, ci sono sentieri per tutti i gusti e le capacità fisiche, dalle semplici passeggiate ai trail più impegnativi, per escursionisti esperti.

In questo articolo vi voglio parlare di un sentiero di trekking in cui, in realtà, non si vedono archi: il Park Avenue Trail.

Ma come, siamo nel parco degli archi, e vuoi che facciamo un sentiero dove non ce n’è nemmeno uno? Sì, perché è bello avere anche un po’ di varietà di paesaggio, e questa zona è così particolare che vale una visita, anche veloce


Come arrivare

Arches National Park si trova a pochi km da Moab, nell Utah sud-orientale. Per raggiungere la città, dovrete prendere la US-191 dalla Monument Valley, oppure la I-70 e poi la US-191 da Capitol Reef o Salt Lake City.

Il Park Avenue Trail è il primo sentiero che incontrerete lungo la strada panoramica Arches Scenic Drive, a solo 3,6 km dal Visitor Center.

Arrivando dall’entrata del parco, il parcheggio è sulla sinistra. In alternativa, come vedremo più avanti, potete parcheggiare anche al Courthouse Towers Viewpoint, e cominciare il sentiero da lì.


Info Pratiche

  • Lunghezza: 3,2 km
  • Dislivello: 98 metri
  • Difficoltà: Facile
  • Tipologia: Lineare
park avenue trail arches

Questo sentiero ha due possibili punti di inizio e fine. Potete infatti imboccarlo sia dal Park Aveneue Viewpoint, sia dal Courhouse Towers.

Benché il sentiero sia indicato come “facile”, se partite e tornate da Park Avenue dovrete affrontare subito all’inizio del trail una discesa molto ripida, lungo un sentiero stretto e scosceso. Questo si traduce in una salita piuttosto impegnativa al ritorno. Se lasciate l’auto a Courthouse Towers, potrete fermarvi prima della salita, e tornare sui vostri passi. Questa è l’opzione migliore per affrontare il Park Avenue Trail. Potete sempre andare al viewpoint per fare la foto panoramica.

Le mie foto sono state scattate nel tardo pomeriggio, a Settembre inoltrato. Essendo una valle tra due file di palazzi di roccia, ci sarà sempre una parte in ombra, tranne che nelle ore centrali.

Tuttavia, Moab ha un clima secco e desertico, con picchi di 40°C durante la stagione estiva. Se viaggiate in estate, è quindi meglio fare questo sentiero la mattina o la sera, nonostante la luce peggiore.

Non dimenticate cappellino, acqua o bibite energetiche, e qualche barretta da sgranocchiare.


Park Avenue Trail

Le vertiginose e sottili pareti di roccia che fiancheggiano la vallata non sono altro che il primo stadio di erosione che porterà, un giorno, alla nascita di nuovi archi. Per adesso, queste formazioni rocciose assomigliano invece ad alti grattacieli, per questo la zona si chiama Park Avenue.

Se partita dal viewpoint “ufficiale”, dovrete affrontare una breve ma ripida discesa tra le rocce. Una volta giù, vi sembrerà davvero di essere in una città di roccia, tanto sono alte le pareti attorno a voi.

Il sentiero, in realtà, non è molto vario, per una buona metà del percorso il panorama è sempre lo stesso. Si cammina o su terra battuta, o su arenaria liscia. A parte il tratto iniziale la camminata è semplice e piacevole.

Man mano che vi avvicinate a Courthouse Towers, la visuale comincia a cambiare. Prima di tutto l’imponente blocco chiamato The Organ, che attirerà subito la vostra attenzione. Proseguite ancora un po’ per vedere i tre pinnacoli chiamati Three Gossips, le “tre pettegole”, perché assomigliano a tre donne intente a chiacchierare.

Nella mia foto qui sotto, le riuscite a vedere in fondo a sinistra, ma sono molto piccole.

park avenue trail arches

Una volta arrivati ai piedi di The Organ, non vi resta che tornare indietro. La tentazione di rientrare per una strada alternativa, per avere un panorama diverso, è forte.

Tuttavia, è sconsigliato camminare a bordo strada, per la vostra sicurezza. Quando avrete terminato il percorso, tornare indietro sullo stesso sentiero, non avventuratevi sulla strada asfaltata.


Non avete tempo? Visitate i viewpoint

Con tutte le attività che si possono fare nel parco, il Park Avenue Trail rimane un po’ in secondo piano.

La maggior parte dei visitatori preferisce dedicarsi ai grandi protagonisti di Arches, ovvero gli archi naturali. Questo è comprensibile, del resto, è per loro che siete venuti fin qui!

Se non avete tempo a sufficienza per percorrere l’intero trail, o siete troppo stanchi dopo una giornata passata a camminare, c’è la soluzione per voi. Potete infatti avere un’idea di massima della zona da ben tre punti panoramici diversi.

  • Park Avenue Trailhead
  • La Sal Mountains Viewpoint
  • Courthouse Towers

Il primo punto panoramico, Park Avenue Trailhead, è all’inizio del sentiero, e dà una visuale sulla vallata e sulle sottili pareti rocciose molto simile a quella che avrete giù, solo più elevata.

arches national park cosa vedere
Visuale dal Park Avenue Trailhead

Il La Sal Mountains Viewpoint è pensato per vedere l’omonimo massiccio montuoso, ma c’è un bel panorama anche sulla grossa roccia cubica chiamata The Organ. Il lontananza, si vede anche la Balanced Rock, un enorme masso di arenaria in precario equilibrio su un pinnacolo (ma dovrete aguzzare la vista).

Infine, il punto panoramico Courthouse Towers è in corrispondenza della fine del trail (o dell’inizio, se lo prendete da sud). Qui sarete proprio ai piedi di The Organ, e vedrete Park Avenue dalla parte opposta.

In tutti e tre i punti panoramici c’è un parcheggio, per visitarli in sicurezza e con calma. In questo modo, potrete comunque vedere l’area da diversi punti di vista, risparmiando tempo e fatica!


Altri sentieri di Arches National park

Su questa pagina trovate l’elenco dei sentieri ufficiali nell’Arches National Park, divisi per difficoltà. Leggete anche la mia guida al parco, per scoprire tutte le attività.

Questi sono i sentieri più gettonati, da non farsi scappare. Vi impegneranno mezza giornata in tutto:

  • Trail per il Delicate Arch
  • Windows Section e Double Arch
  • Devils Garden fino a Landscape ARch

Se vi avanza tempo, oltre a Park Avenue prendete in considerazione anche:

  • Sand Dune, Broken Arch e Tapestry Arch
  • Devils Garden fino a Double O Arch (sentiero difficile)

Volete altre informazioni? Contattatemi e iscrivetevi alla newsletter per gli aggiornamenti mensili!

Questo post è stato utile? Vota!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo!

Siamo contenti che il post sia stato utile!

seguici sulla pagina Facebook!

Seguici su:

Lascia un commento