Mexican Hat, tre meraviglie più una nei dintorni della Monument Valley

Mexican Hat, tre meraviglie più una nei dintorni della Monument Valley
  • Post category:Utah
  • Ultima modifica dell'articolo:13 Aprile 2021
  • Tempo di lettura:7 mins read
  • Post comments:0 Commenti
Condividi:
0
(0)

Mexican Hat è un’anonima cittadina 40 km a nord della Monument Valley. Poco più di quattro case e un benzinaio, la maggior parte dei turisti non la nota nemmeno. Passano via velocemente, correndo lungo la 163 in direzione della Monument Valley, o in direzione opposta verso Moab.

Non fate questo errore! Lì attorno ci sono alcune delle attrazioni naturali più belle e sorprendenti di tutto il West americano.

Luoghi di una bellezza selvaggia e sconvolgente, intensificata dalla solitudine di cui si gode. Queste tre meraviglie (più una) sono infatti ancora poco conosciute e frequentate, ma garantiscono mezza giornata di puro stupore.

Sono perfette per riempire la tappa tra la Monument Valley e Moab, e non hanno nulla da invidiare ad altri parchi più blasonati. Volete un motivo in più per andarci? Per visitarle tutte e quattro, spenderete solamente 5$!

Ecco quali sono le tre attrazioni più una da non perdere nei dintorni della Monument Valley:

  • Mexican Hat Rock
  • Goosenecks State Park
  • Muley Point
  • Valley of the Gods

Vediamo nel dettaglio tutte le info pratiche e l’itinerario.


Come arrivare

Queste tre meraviglie, come abbiamo detto, si trovano a Mexican Hat, nello Utah. Arrivarci è molto semplice.

Dalla Monument Valley, proseguite verso nord sulla US-163 per circa 40 km. Se invece arrivate da Moab, prendete prima la 191 verso sud. A Bluff, svoltate a destra sulla 163, dirigendovi semmpre a sud.

Il mio itinerario va da sud a nord, supponendo che arriviate dalla Monument Valley. Se arrivate da nord, leggete l’articolo al contrario!