New York, itinerario di cinque giorni nella Grande Mela

Al momento stai visualizzando New York, itinerario di cinque giorni nella Grande Mela
  • Categoria dell'articolo:New York
  • Ultima modifica dell'articolo:14 Febbraio 2022
  • Tempo di lettura:26 minuti di lettura
  • Commenti dell'articolo:2 commenti
Condividi:
0
(0)

Giorno 4: Central Park e Upper Manhattan

Mattina

Questa giornata dell’itinerario di cinque giorni a New York comincia dal Museo di Storia Naturale, quello che compare nel film Una Notte al Museo. Il biglietto costa 23$ per gli adulti e 13$ per i bambini, ed è perfetto per le famiglie.

Prima di entrare in Central Park, fermatevi da Zabar’s per degli autentici bagels, da gustare a pranzo. fate anche una sosta al Dakota Building, la casa di John Lennon, davanti alla quale fu ucciso.

Central Park è enorme, un vero polmone verde. La parte meridionale è più costruita, mentre quella settentriolane è più selvaggia. Le attività e le attrazioni si sprecano. Potete noleggiare una bicicletta, e persino una canoa alla Loewe Baothouse. Arrampicatevi sulle statue di Alice nel Paese delle Meraviglie, dello scrittore Andersen, e del cane Balto, e poi guidate una barca telecomandata al Conservatory Water. Visitate lo zoo oppure, semplicemente, passeggiate lasciandovi trasportare dai sentieri, e ammirate il panorama dal Jaqueline Kennedy Reservoir, dal Belvedere Castle, o dalla Bethesda Terrace.

Pomeriggio

Dedicatevi alla visita del MET, un museo omnicomprensivo che include di tutto, dai cimeli archeologici ai quadri del Rinascimento italiano, dalle armature dei Samurai alle ballerine di Degas. Costa 25$ e chiude alle 17.30, ma il venerdì e il sabato è aperto fino alle 21.

Gli amanti dell’arte contemporanea vorranno visitare anche il Guggenheim Museum. Anche se non siete interessati, fate comunque un giro da fuori, l’edificio ha una struttura molto particolare.

Tornate in centro lungo la 5th Avenue, passando sotto palazzine da sogno, con tanto di veranda e usciere in livrea. Questo è l’Upper East Side, tra i quartieri più ricchi di Manhattan. Nella via dello shopping di lusso, non perdetevi il negozio della Apple, il negozio Tiffany, quello della famosa Colazione di Audrey Hepburn, e la lussiosissima Trump Tower.

Chiudete la giornata al Top of The Rock, l’osservatorio al 100° piano del Rockefeller Center. Meno affollato dell’Empire State Building e del One World, è quello che, a mio avviso, ha la vista panoramica migliore. Vi troverete davanti l’Empire State Building, e dietro di voi la geometrica perfezione di Central Park. Cercate di salire quando è ancora chiaro.

Per la cena e il dopo-cena, potete andare ancora una volta a Times Square.

Hai poco tempo, e non sai quale grattacielo scegliere? leggi l’articolo!

Giorno 5: Gite fuori porta ed eventi

Tenete l’ultimo giorno dell’itinerario di cinque giorni a New York come jolly per recuperare qualche visita lasciata indietro, o per delle divertenti gite fuori porta, o ancora per vedere qualche mostra o evento particolare. Ecco qualche idea:

Brooklyn e Coney Island

Non fatevi ingannare, Brooklyn nono è solo un quartiere, ma una vera città di 2 milioni di abitanti. Non pensate di vedere tutto in un giorno.

Io vi consiglio il quartiere DUMBO (Down Under Manhattan Bridge). Da qui, avrete dei panorami fantastici sulla città. In estate, la domenica si svolge il mercatino delle pulci.

Un’altra zona molto carina è Brooklyn Heights, un bel quartiere residenziale con case in mattoni rossi. Dalla Promenade, una passeggiata sopraelevata, avrete un bel colpo d’occhio su Lower Manhattan.

In estate, il sabato (a East River Park) e la domenica (a Prospect Park) si tiene il mercato dello street food Smorgasburg. Visitate il sito per gli orari e la location invernale.

Spingetevi fino a Coney Island, per passare qualche ora tra la spiaggia, il lungomare, e il famoso luna park. Non dimenticate di mangiare un hot dog nel luogo in cui è nato.

Crociera e Intrepid Museum

Fate una crociera attorno a Manhattan con Circle Line, che offre tour di diverso tipo, della durata da 1 ora a 2 ore.

Visitate una vera portaerei e molti altri mezzi di trasporto e bellici all’Intrepid Sea Air and Space Museum. Troverete anche uno space shuttle, un lockheed, e un concorde.

Sport: Baseball, Basket e Hockey

Approfittate di un pomeriggio libero per andare a vedere una partita di baseball, hockey su ghiaccio, basket o football. Tutti sport, ad eccezione del basket, che da noi sono poco diffusi, quindi potrebbe essere una bella opportunità.

Il basket e l’hockey si giocano al Madison Square Garden, non distante dall’Empire State Building.

Per vedere i New York Yankees, la squadra di baseball, dovrete invece spingervi nel Bronx. Ma non vi preoccupate, la zona è assolutamente sicura. In più, con voi ci saranno migliaia di tifosi! Andate a leggere la mia esperienza.

I New York Giants, la squadra di football, giocano in New Jersey, al MET Life Stadium, anch’esso raggiungibile con i mezzi.

In New Jersey da Buddy

Già che siete in New Jersey, approfittatene per andare a trovare Buddy Valastro e la sua pazza famiglia a Hoboken. A brevissima distanza dalla stazione ferroviaria troverete l’originale Carlo’s Bakery, dove sono ambientate le prime stagioni del reality show.

Con un po’ di fortuna, incontrerete qualche membro della famiglia, magari persino Buddy! Inoltre, i dolci sono davvero buoni, provate i cannoli e le aragoste.

Messa Gospel a Harlem

Molti turisti desiderano assistere a una funzione religiosa in stile gospel, e questo è possibile nel quartiere di Harlem, dove la popolazione afro-americana è maggiore.

Se desiderate fare quest’esperienza, è necessaria una premessa. Poiché si tratta di vere funzioni religiose, e non spettacoli ad hoc per i turisti, occorre sempre mostrare rispetto, e vestirsi con abbigliamento adeguato.

Alcune delle chiese più grandi che offrono la possibilità di assistere alla messa ai turisti, ci sono la Abyssinian Baptist Church, la First Corinthian Baptist Church, e la Canaan Baptist Church (vedi mappa).

Vuoi saperne di più?

Se hai ancora dubbi e curiosità, scrivimi o lascia un commento qui sotto, e sarò felice di risponderti il prima possibile!

Questo post è stato utile? Vota!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo!

Siamo contenti che il post sia stato utile!

seguici sulla pagina Facebook!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. Marina

    Che siano 5 o 10 giorni da trascorrere a NEw York non basteranno mai, ci sarà sempre qualcosa da vedere e scoprire!!
    Sicuramente un buon piano d’attacco per visitare le maggiori attrazioni serve sempre

    1. Valeria

      sì, una linea guida è sempre utile per non perdersi le cose principali, poi in realtà a NYC si può fare qualsiasi cosa, ognuno secondo i propri gusti personali 😉

Lascia un commento