come affrontare i tanti km in auto
Tips

Viaggiare on the road: come affrontare i tanti km in auto

Un viaggio On The Road è il modo migliore per scoprire l’anima del posto che abbiamo scelto per le nostre vacanze. Spostandoci ogni giorno, abbiamo modo di esplorare una località in tutte le sue sfaccettature, oltre ovviamente a poter vedere tante attrazioni diverse.

La strada stessa diventa protagonista della vacanza. Vedere il paesaggio cambiare davanti ai nostri occhi, e soprattutto quella sensazione di libertà data dall’essere sempre in movimento.

Io non cambierei un viaggio On The Road con nessun altro tipo di vacanza.

Tuttavia, soprattutto se state programmando un viaggio On the Road negli Stati Uniti, dovrete fare tantissimi km in auto. Per esempio, nel classico tour della West Coast, percorrerete circa 4000-5000 km.

Affrontare i tanti km in auto può essere pesante, soprattutto se siete alle prime esperienze, e siete abituati a vacanze stanziali. Ecco allora qualche trucchetto per rendere il viaggio on the road più piacevole!

Scegliete un’auto comoda

In un viaggio On the Road, la macchina non è certo la voce su cui risparmiare. Avrete bisogno di una vettura solida e affidabile, dovendo affrontare tanti km in auto.

Forse un po’ troppo grande!

Le maggiori compagnie di autonoleggio vi fanno scegliere la categoria dell’auto. Poi, una volta là, potrete scegliere da soli il veicolo, restando ovviamente nella categoria pagata.

Anche se la tentazione di sfrecciare per Los Angeles a bordo di una cabrio sportiva può essere forte, non dimenticate tutta la strada che avrete da fare! La scelta migliore è sempre un SUV con un bagagliaio capiente. Noi abbiamo provato a noleggiare SUV da sette posti, pur essendo solamente in due, proprio per avere più spazio.

Passerete tantissimo tempo in auto, essere comodi sarà fondamentale.


Una buona programmazione

Non lo ripeterò mai abbastanza, l’itinerario giusto è il primo passo per affrontare i tanti km in auto con serenità.

E’ impensabile, soprattutto se viaggiate in 2, o con bambini, prevedere 500-600 km al giorno, ogni giorno. Certo, in un viaggio on the road è inevitabile che ci sia qualche tappa lunga, ma non deve essere la norma.

Dopo una tappa da 500-600 km, cercate di metterne una di 250 al massimo, o addirittura due notti nello stesso posto.

Un altro consiglio utile è mettere le tappe più lunghe e noiose all’inizio. In questo modo, avrete una vacanza in crescendo. Inoltre, ad inizio vacanza sarete più carichi di adrenalina, e sarà più facile guidare anche per 500 km.

Roadside Attractions

Nel 2017, durante nostro viaggio nella Real America, ci siamo trovati a guidare anche per 500 km a volta, tra South Dakota e Minnesota. Come fare ad affrontare così tanti km in auto, quando non c’è nulla da vedere?

La risposta è abbastanza scontata: trovate qualcosa da vedere!

Sì lo so, sembra un consiglio davvero stupido. Ma, a volte, basta una piccola attrazione, che però vi permetta di passare mezz’oretta fuori dall’auto, sgranchirvi le gambe, e spezzare un po’ il viaggio.

Gas Station lungo la Route 66, l’ideale per sgranchirsi le gambe

Non serve che sia chissà cosa: per esempio, il Cadillac Ranch di Amarillo, oppure un piccolo parco naturale come le Algodones Dunes. E’ anche un’occasione per vedere qualche stranezza tutta americana!

Fate scorta di viveri

Se state programmando un viaggio on the road nell’ovest americano, vi troverete a guidare anche per 300-400 km nel nulla.

Per affrontare i tanti km in auto, quindi, è fondamentale fare scorta di viveri e bevande. Le grosse catene di supermercati, per esempio Walmart o Whole Foods (migliore come qualità, ma meno diffuso), sono molto ben fornite non solo di cibo confezionato, ma anche fresco. Noi, per esempio, abbiamo sempre con noi un po’ di frutta e yogurt, ma anche una discreata quantità di junk food!

Nei supermarket americani avrete l’imbarazzo della scelta

Non dimenticate l’acqua, e anche qualche bevanda energetica, per contrastare la stanchezza ed evitare pericolosi colpi di sonno.

Acquistate anche tovaglioli e posate usa e getta, così non vi mancherà proprio nulla.

Ora che avete la vostra bella scorta di cibo, come fare a mantenerla fresca? E qui viene in aiuto il grande, fondamentale alleato di ogni On the Road degno di questo nome:

IL FRIGO DI POLISTIROLO

Il mitico frigo di polistirolo

Lo trovate nel reparto campeggio, a volte anche subito all’ingresso. Costa circa 4-6 dollari, così lo potete buttare a fine viaggio. Basta aggiungere del ghiaccio, che trovate sempre al supermercato o anche in hotel, e avrete sempre bibite fresche a disposizione!

Che musica sia!

Quando siete nel nulla cosmico americano, a volte non prende nemmeno la radio. E magari quello che passano alla radio non vi piace nemmeno.

Nel mio primo viaggio On the Road, avevo preparato un’infinità di CD. Fortunatamente, oggi non è più necessario. L’auto che noleggerete avrà quasi sicuramente la porta USB.

Preparatevi una chiavetta con la vostra musica preferita, e i km scorreranno più velocemente!

Potete anche pensare ad una compilation in linea con il viaggio: Hotel California, Surfin’ USA, Life is a Highway… questi sono i grandi classici, ma potete sbizzarrirvi a creare la vostra personale colonna sonora!


Seguici su:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto