Visitare Piazza Gae Aulenti
Fuori Porta,  Italia

Milano, visitare Piazza Gae Aulenti e il Bosco Verticale

Al momento della stesura di questo articolo, siamo in piena febbre olimpica, perché Milano, insieme a Cortina, si è appena aggiudicata le Olimpiadi Invernali del 2026.

E questo mi ha fatto pensare al grande restyling che Milano ha subito negli ultimi anni, con la riqualificazione di aree un tempo degradate, oggi cuore pulsante della città. Dalla vecchia Fiera ai Navigli, fino a Piazza Gae Aulenti e il Bosco Verticale. Dei gioiellini, che hanno reso Milano una città ecologicamente all’avanguardia.

Una zona, quella della stazione di Porta Garibaldi, che una volta era frequentata solo dai discotecari di Corso Como, e che oggi invece attira turisti da tutto il mondo, ed è tra le prime 30 cose da vedere a Milano secondo Tripadvisor.


Come arrivare

La Torre Unicredit è il grattacielo più alto di Milano, si vede persino dal Sacro Monte di Varese! Difficilmente lo perderete di vista.

Milano Piazza Gae Aulenti
L’imponente scalinata che porta a Piazza Gae Aulenti da Corso Como

Per visitare Piazza Gae Aulenti e il Bosco Verticale, il mezzo più comodo è la metro. La fermata è Porta Garibali, sulle linee M2 (verde) e M5 (lilla). Sempre presso la stazione fermano anche le linee del tram 10 e 33.

Se arrivate da fuori Milano, potete raggiungere la Stazione con i treni regionali e delle linee locali del passante ferroviario.

Non vi consiglio l’uso dell’auto, i parcheggi sono pochi e costosi.


Un po’ di info

Entrambe le opere rientrano nel progetto Porta Nuova.Si tratta di uno dei più importanti interventi di riqualificazione urbana di Milano, ed occupa una vasta aera, tra le stazioni di Porta Garibaldi e Repubblica.

Piazza Gae Aulenti è una piazza circolare, di circa 100 metri di diametro, progettata dall’architetto argentino César Pelli. E’ stata inaugurata il giorno 8 Dicembre 2012, e dedicata all’architetto Gae Aulenti, recentemente scomparsa.

Visitare Piazza Ge Aulenti
Il centro di Piazza Gae Aulenti

Il Bosco verticale, invece, è un complesso residenziale di lusso, composto da due palazzi, terminato nel 2014, opera dell’architetto Stefano Boeri e del suo team. La particolarità dei due edifici sono le oltre 2000 piante e alberi che ne ricoprono quasi interamente l’esterno. E’ un progetto unico nel suo genere, volto alla riforestazione metropolitana, e ha vinto diversi premi.

Cosa vedere

Arrivando da Corso Como, una via pedonale piena di negozi e ristoranti, salite l’enorme scalinata che porta nel cuore di Piazza Gae Aulenti, passeggiando tra i negozi di lusso..

Ammirate subito l’opera “Voci della Città” di Alberto Garutti, ventitré tubi in alluminio cromato, delle specie di trombe, che collegano i piani sottostanti con la piazza sopraelevata.

le “trombe” di Piazza Gae Aulenti

Ora siete al centro della piazza. Potete fare un po’ di shopping, mangiare qualcosa (i ristoranti sono prevalentemente al piano di sotto), o semplicemente godervi lo skyline e rilassarvi sulle panchine intorno alle tre enormi fontane. I bambini si divertono molto grazie ai giochi d’acqua, portate un cambio!

Visitare Piazza Gae Aulenti e la zona di Porta Nuova sarà un vero piacere anche per gli appassionati di architettura. La Torre Unicredit è il grattacielo più alto d’Italia ma, nella zona, ci sono tantissimi altri edifici degni di nota.

Divertitevi a fotografare la Torre Unicredit da tutte le angolazioni immaginabili. Non perdetevi il classico scatto da sotto il Solar Tree, l’albero di luci al led posto tra le fontane. Poi, continuate in direzione di Porta Nuova.

Visitare Piazza Gae Aulenti
uno scatto classico di Piazza Gae Aulenti

All’improvviso, alla vostra destra apparirà il Bosco Verticale. Impossibile restare indifferenti davanti a quest’opera così innovativa, vorrete tornare ancora e ancora, per ammirarlo a tutte le ore del giorno, e in tutte le stagioni.

Chi abita nel Bosco Verticale? I prezzi di questi appartamenti sono stellari. Infatti, le palazzine sono abitate prevalentemente da calciatori, architetti, imprenditori e personaggi di spicco del mondo della moda.

Bosco Verticale

Lì accanto, si aprirà davanti a voi un panorama magnifico. La Biblioteca degli Alberi, inaugurato a Ottobre 2018, è il parco pubblico più nuovo e più grande di Milano. Gli alberi sono ancora molto giovani, ma promettono di diventare un vero polmone verde per la città.

Da qui potrete ammirare il nuovo Palazzo della Regione, ma anche la Torre Solaria, il complesso residenziale più alto d’Italia, l’Unicredit Pavillon, l’inconfondibile Torre Diamante, e tanti nuovi centri residenziali di lusso.

Unicredit Pavillion e Torre Solaria

E non è ancora finita. Il progetto è in continua evoluzione, e non ancora terminato.

Tornate a visitare Piazza Gae Aulenti tra qualche mese, per scoprire cosa c’è di nuovo!

Seguici su:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto