Central

Texas: visitare l’Enchanted Rock

Il Texas mi ha conquistata non appena siamo usciti da Dallas e ci siamo inoltrati nel suo immenso territorio. L’immagine pre-costruita che avevo, che fosse solo deserto e pozzi di petrolio, si è sgretolata alla vista delle splendide Davis Mountains, del Big Bend National Park, e soprattutto della Hill Country.

La Hill Country è la regione tra Austin e San Antonio, una zona caratteristica con paesini in stile tedesco, verdi colline, e anche l’Enchanted Rock, una particolare formazione rocciosa che sembra sbucare dal nulla, una piccola “ayers rock” nel bel mezzo degli USA!

panorama della Texas Hill Country
panorama della Texas Hill Country

Andiamo insieme alla scoperta di questo parco statale del Texas, dove potrete stare un po’ nella natura e fare tanti sentieri di trekking. Di seguito, la mia guida per una visita all’Enchanted Rock State Park.


Cos’è l’Enchanted Rock?

Geologicamente, l’Enchanted Rock è un masso di granito rosa. E’ il più grande, ma nel parco ce ne sono altri, tra i quali il Little Dome e Turkey Peak. E’ alto circa 130 metri, come un palazzo di 40 piani.

Ora, perdonatemi se la mia descrizione è approssimativa, ma di geologia so veramente poco.

Questi massi, o cupole, si sono formati da un’enorme pozza di magma spinta da circa 11 km sottoterra fino alla superficie. Qui, il magma si è solidificato e trasformato in granito. le cupole che vediamo non sono che la punta dell’iceberg di una formazione rocciosa molto più estesa, e quasi tutta sotterranea.

La particolarità dell’Enchanted Rock è che è una roccia “a cipolla”, formata da diversi strati. Infatti è soggetta al fenomeno dell’esfoliazione, con gli strati più esterni che progressivamente si sfaldano.

Enchanted Rock
Enchanted Rock

Come molti altri siti del genere, anche l‘Enchanted Rock ha suscitato ammirazione, riverenza, e dato vita a diverse leggende, quasi tutte riguardanti amori impossibili tra native e uomini bianchi, finite ovviamente in tragedia alla Romeo e Giulietta, con conseguenti spiriti inquieti che infestano il sito.


Come arrivare

Il modo migliore per raggiungere l’Enchanted Rock è l’automobile.

Enchanted Rock dall'inizio del Loop Trail
Enchanted Rock dall’inizio del Loop Trail

Si trova circa 30 km a nord di Fredericksburg, la città più grande della Texas Hill Country. Basta imboccare la Ranch Road 965 fino al parco.

Se arrivate da San Antonio, utilizzate l’interstate 10 fino a Comfort. Poi raggiungete Frederisckburg imboccando la US-87 N, e da lì proseguite come sopra. Il percorso è di circa 140 km.

Se invece vi trovate ad Austin, prendete prima la TX 71 fino a Llano, poi la TX-16 verso sud fino all’incrocio con la Ranch Road 965, che dovrete percorrere verso sud. Il percorso è di circa 150 km.


Info pratiche: orari, costi, quando andare

Come sempre, per costi e orari di apertura vi rimando al sito ufficiale, in quanto questi dati possono cambiare, e il sito ufficiale vi darà le informazioni più aggiornate. Al momento della nostra visita, nel Settembre 2016, abbiamo pagato 7$ a testa.

L’Enchanted Rock è uno State Park. Questo significa che, anche qualora foste in possesso dell’Annual Pass per i parchi nazionali, qui non lo potete usare (gli State Parks non sono gestiti a livello federale dal National Park Service, bensì dal singolo stato).

La maggior parte di noi può viaggiare in estate. Tenete presente, però, che il clima sarà molto caldo e afoso. I periodi ideali per la visita all’Enchanted Rock sarebbero la primavera e l’autunno.

Come orario, cercate di arrivare il prima possibile. L’ideale sarebbe presentarsi all’apertura (8-22) per due motivi.

Il primo è che, quando il parcheggio è pieno, l’accesso al parco viene bloccato fino a quando non si liberano dei posti. Se capitate nel weekend, o durante l’alta stagione, potreste trovare il parcheggio pieno già alle 10.30, non potendo accedere al parco anche fino a dopo pranzo.

Negli USA, l’alta stagione va dal Memorial Day (ultimo lunedì di Maggio) al Labor Day (primo lunedì di Settembre)

Il secondo motivo sono le temperature. In estate, nelle ore centrali si arriva tranquillamente a 40°, rendendo i trail molto faticosi.


Cosa fare

L’attività più popolare di una visita all’Enchanted Rock è senza dubbio il trekking. Il parco ha circa 11 miglia (17,6 km) di percorsi, di diversa lunghezza e difficoltà. Qui trovate l’elenco dei sentieri, scaricabile in PDF.

I sentieri chiudono mezz’ora dopo il tramonto, tranne il Summit Trail, quello che arriva in cima alla roccia, che resta aperto più a lungo.

Infatti, un’altra attività molto praticata è l’osservazione delle stelle. Oltre a questo, potrete campeggiare (il parco è attrezzato con aree apposite), fare bird-watching e arrampicata.

Ma torniamo al trekking. Per vedere un po’ di tutto con il poco tempo a nostra disposizione, noi abbiamo deciso di fare un mix di vari trail.

Qui sotto, evidenziato in giallo, il percorso fatto da noi:

Mappa dei sentieri con il nostro percorso evidenziato in giallo
Mappa dei sentieri con il nostro percorso evidenziato in giallo

Cominciamo dal Loop Trail, quello più lungo, che corre tutto intorno al parco, con dei bei panorami, ma piuttosto lontano dal masso.

Difatti lo seguiamo solo per poco, e poi passiamo al Turkey Pass Trail, che si inerpica leggermente tra le rocce, offrendo una bella visuale sul lato est. Da qui si vede bene il fenomeno dell’esfoliazione di cui abbiamo parlato.

Il fenomeno dell'esfoliazione tipico dell'Enchanted Rock
Il fenomeno dell’esfoliazione tipico dell’Enchanted Rock

Continuiamo poi lungo il Base Trail, che corre proprio sotto al roccione, permettendo di vederlo da tutte le angolazioni!

Il tratto più duro inizia quando imbocchiamo l’Echo Canyon Trail. Qui non c’è un sentiero, e dobbiamo arrampicarci sulle rocce. Infatti, ogni tanto dobbiamo fermarci a riprendere fiato, e proseguiamo sempre con estrema cautela per evitare di cadere o tagliarci.

Echo Canyon Trail
Echo Canyon Trail. Qui è necessario arrampicarsi sulle rocce per proseguire.

Ma il momento più bello della visita all’Enchanted Rock arriva quando, terminata la scalata, ci si ritrova sulla sommità del masso granitico. Oltre all’innegabile soddisfazione di avercela fatta, siamo ripagati anche dal panorama.

la vetta dell'Enchanted Rock
la vetta dell’Enchanted Rock
panorama dalla vetta dell'Enchanted Rock
panorama dalla vetta dell’Enchanted Rock

Nel tornare giù, dobbiamo fare ancora più attenzione. Se la salita è più faticosa, la discesa è più scoscesa e scivolosa, e a tratti il sentiero scompare. Ci sono anche persone che scendono scalando i grossi massi, ma è una cosa che non consiglio, a meno che non siate molto preparati.

Come scegliere il percorso migliore? Dipende dai vostri gusti e preparazione. I più atletici possono fare sia il summit trail sia l’Echo Canyon Trail, più brevi e impegnativi. Per avere una visione d’insieme, potete fare il Loop Trail, lungo circa 7 km, ma non faticoso.

Se non siete grandi camminatori, vi potete accontentare dell’Interpretive Loop Trail, breve e poco impegnativo.


Sei interessato ad un viaggio on the road nello stato “dove tutto è più grande”?

Seguici su:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto