East

Le metropoli dell’Est degli Stati Uniti

Chi programma il primo viaggio negli USA ha, sostanzialmente, due sogni: il Far West americano, e le grandi metropoli dell’Est, soprattutto New York.

Posto che potreste passare anche due settimane a New York senza annoiarvi, vi propongo un itinerario che vi permetta di dare un morso alla Grande Mela, ma anche visitare altre città e un po’ di natura.

New York potrebbe essere considerata un mondo a parte. E’ LA città per eccellenza, il posto più cosmopolita e multietnico al mondo. In nessun altro posto c’è un simile miscuglio di razze, etnie, tradizioni, culture e lingue.

itinerario nell'est degli Stati Uniti

Philadelphia è la culla degli Stati Uniti, la città dove si sono gettate le basi della Costituzione.

La capitale, Washington, è il centro del potere mondiale, nonché un vero e proprio manifesto, la copertina del libro con cui gli Stati Uniti si presentano al mondo. E’ piena di memoriali ed interessantissimi musei, e sede delle più iportati istituzioni americane (FBI, CIA etc).

Le cascate del Niagara sono un vero spettacolo della natura, e vi permetteranno di fare anche una breve tappa in Canada.


Itinerario e mappa

Alcune considerazioni sull’itinerario nell’est degli Stati Uniti.

Ho incentrato il giro su New York in modo che possiate noleggiare l’auto solamente dopo aver visitato la città. A Manhattan l’auto sarebbe solo d’impiccio.

Un’alternativa è ricostruire l’itinerario su Washington. In questo caso, potrete noleggiare lì l’auto, e poi lasciarla a New York pagando la sovrattassa detta “drop-off”, e raggiungere poi Philadelphia e Washington in treno o pullman.

Giorno 1Italia – New York City
Giorno 2New York City
Giorno 3New York City
Giorno 4
New York City
Giorno 5New York City
Giorno 6New York City – Niagara Falls
Giorno 7Niagara Falls
Giorno 8Niagara Falls – Fallingwater
Giorno 9Fallingwater – Washington
Giorno 10Washington
Giorno 11Washington
Giorno 12Washington – Lancaster
Giorno 13Lancaster – Philadelphia
Giorno 14Philadelphia – New York City
Giorno 15New York City – Italia

Per chi è pensato l’itinerario nell’est degli Stati Uniti

Questo itinerario è adatto a chi:

  • ama le città, i musei ed entrare in contatto con la popolazione locale
  • vuole scoprire la storia degli Stati Uniti, dalle origine agli eventi contemporanei
  • non vuole spostarsi e cambiare hotel ogni giorno

Questo itinerario non è adatto a chi:

  • vuole allontanarsi dalla frenesia delle città e dalla folla
  • preferisce le attrazioni naturalistiche a quelle create dall’uomo

Quando andare

Tra le metropoli dell’est degli Stati Uniti, New York ha un fascino indiscusso durante il periodo del Ringraziamento e sotto Natale. Ma può essere veramente molto freddo e ventoso, non sono rare le immagini delle Cascate del Niagara ghiacciate.

L’estate è il periodo in cui queste città vengono prese d’assalto. Se volete evitare la folla, la primavera e l’autunno sono due ottimi periodi.

Washington è meravigliosa durante la fioritura dei ciliegi.

Cosa vedrete

New York City: Manhattan

Quattro giorni sono sufficienti per una visita delle principalui attrazioni di Manhattan.

Dividete la città in quartieri, e dedicate ogni giorno ad un singolo quartiere. La città è molto più grande di quanto sembra sulla cartina. Ricordatevi che il solo Central Park è lungo più di 4 km, e largo quasi uno!

Central Park

Per esempio, raggruppate la Statua della Libertà, Ground Zero e Little Italy nella stessa giornata. E ancora, L’Empire State Building, il Chrysler Building, la Grand Central Station e le nazioni unite. Infine, riunite Central Park, il MET e il Museo di Storia Naturale. In questo modo, non avrete necessità di spostarvi eccessivamente tra un quartiere e l’altro.

L’Empire State Building visto da Little Italy

Il tragitto verso le Cascate del Niagara è lungo e abbastanza noioso, arriverete la sera, in tempo per vedere le cascate illuminate. Visitatele sia dal lato americano sia da quello canadese, più scenografico a mio avviso.

Raggiungete Washington dopo una breve sosta tecnica a Fallingwater. La Capitale degli USA ha tantissime attrazioni, molte delle quali gratuite.

Non dovete perdervi il Memorial Mall, con le statue commemorative di presidenti e personaggi ed eventi di rilievo. Sono particolarmente toccnati quello di Roosevelt, quello dei Marines e quello della Seconda Guerra Mondiale.

Washington Memorial

Dedicate del tempo anche ai numerosi musei, e ovviamente al Campidoglio e alla Casa Bianca (che non è così semplice da visitare).

Infine, terminate l’itinerario nell’est degli Stati Uniti passando dalla Amish County e poi a Philadelhia.

Nella città di Rocky, oltre alla statua di Rocky stesso, potrete visitare i luoghi dove gli Stati Uniti hanno preso forma: la Independence Hall, la Liberty Bell, la case di Betsy Ross e la tomba di Benjamin Franklin.

Independence Hall

Tornate a New York per riprendere il volo per l’Italia


Seguici su:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto